ODONTOIATRIA  PROF.  DR. FRANCESCO MANGANI
Studio Mangani Odontoiatria Specialistica  P.I. 07750431004   C.F. MNGFNC54A16F888C
SteveR
Chirurgia Orale
La   Chirurgia   Odontostomatologica   (o   Chirurgia   Orale)   si   occupa   principalmente   di   estrazioni   di   denti   erotti,   residui radicolari,   denti   inclusi   o   semi-inclusi   nei   mascellari;   inoltre   anche   di   apicectomie,   ovvero   resezioni   dell'apice   radicolare   di denti   coinvolti   in   processi   flogistici,   di   asportazioni   di   cisti   e   tumori   del   cavo   orale,   di   chirurgia   pre-protesica   come   i   rialzi del seno mascellare o la chirurgia ossea ricostruttiva. Include anche l’Implantologia e la Parodontologia.   Quest’ultima   è   la   branca   odontoiatrica   che   affronta   le   problematiche   a   livello   del   parodonto,   un   sistema   costituito   da quattro componenti fondamentali: la gengiva, il cemento radicolare, il legamento parodontale ed infine l’osso alveolare. La Malattia Parodontale è una patologia infettiva multifattoriale sitospecifica.  Si presenta dapprima sotto forma di gengivite, poi evolve in parodontite. La   prima   comporta,   con   la   guarigione,   la   “restitutio   ad   integrum”   dei   tessuti   parodontali,   la   seconda   invece   una   lesione irreversibile. I   trattamenti   parodontali   si   dividono   in   chirurgici   e   non   chirurgici.   I   trattamenti   non   chirurgici   sono   quelli   abitualmente effettuati   durante   le   normali   sedute   di   igiene   orale   dove   non   vengono   riscontrati   problemi   rilevanti    a   livello   parodontale. Il   trattamento   chirurgico   invece   deve   essere   considerato   come   un   mezzo   aggiuntivo   al   trattamento   non   chirurgico.   Le diverse   tecniche   chirurgiche   devono   essere   valutate   in   base   alle   loro   capacità   di   ridurre   tasche   profonde   o   correggere altre   situazioni   che   favoriscano   l’accumulo   di   placca   batterica,   quali   alterazioni   dell’architettura   gengivale   ed   ossea   o coinvolgimento   delle   forcazioni.   Obiettivo   primario   è   facilitare   l’igiene   orale   domiciliare.   Sono   diverse   le   procedure chirurgiche    che    possono    essere    attuate    o    addirittura    combinate:    resettiva,    rigenerativa    e    mucogengivale.    Esse consentono   di   modificare   l’anatomia    a   livello   gengivale,   ossea   o   dentale.   I   risultati   attesi   dalla   terapia   chirurgica   sono: riduzione del sanguinamento, riduzione della profondità di tasca e recessione gengivale.
                           Caso1                                                      Caso 2